Ricette indiane facili: un delicato budino di carote e uvetta

18 Novembre 2013

È novembre, fa freddo e mi viene proprio voglia di prepararmi un dolce.
Perché – anziché comprarsi una merendina (bleah!) – non mi preparo un delizioso budino di carote e uvetta? Ecco, appunto un Halwa di carote e uvetta.

Si tratta di un dolce tipico dell’India del Nord veramente semplice da realizzare: molto spesso abbiamo senza saperlo gli ingredienti nel nostro frigorifero.
Halwa è una parola indiana che possiamo tradurre in italiano come dolce oppure dessert.
Carote e uvetta sono due possibili coltivazioni che possiamo tentare come Orto sul terrazzo (qui trovi un po’ di guide di coltivazione sul balcone), l’anno prossimo.
Ci tengo a dirvi che – pur essendo una ricetta indiana – gli ingredienti  sono tutti molto semplici da reperire e questa ricetta di un dolce indiano che è proprio facile da realizzare.

Halwa di carote e uvetta

Gajar halwa (Carrot Fudge)! It was delicious! Creative Commons DeedEcco un Un tipico dessert del nord dell’India veramente semplice da realizzare: si presenta come un budino delicato dal bel color arancione e dal delizioso profumo speziato.

Dosi e tempi

  1. Tempo di preparazione: 30 minuti
  2. Durata totale: 1 ora e 30 minuti compreso il raffreddamento
  3. Numero di coperti: 6

Ingredienti

  • 800 gr di carote
  • 1 litro di latte
  • 400 gr di zucchero
  • 4 cucchiai di ghee ( burro chiarificato)
  • 5 bacche di cardamomo
  • 10 gr di uvetta
  • 15 gr di pistacchi non salati
  • 15 gr di anacardi

Non spaventarti dal Ghee. Il burro chiarificato è facile da fare ed è anche molto conveniente. Segui i consigli di Fragole & Limone per prepararlo. E se proprio non hai … tutto oppure il Ghee ti spaventa, vai di fantasia e usa il burro. 🙂

Preparazione.

  1. Raschiare, lavare e asciugare le carote e lavare l’uvetta, gli anacardi e i pistacchi dopo averli sgusciati e pelati.
  2. Macinare i semi contenuti nelle bacche di cardamomo. Grattugiate le carote e mettetele a bollire in un pentolino dal fondo spesso insieme al latte e al cardamomo fino alla completa evaporazione del latte.
  3. Unite lo zucchero, il ghee e l’uvetta e fate continuare la cottura a fuoco basso fino a quando il composto si staccherà dalle pareti della casseruola.
  4. Incorporate gli anacardi e i pistacchi tritati grossolanamente e servite caldo.
enrico

About the Author

enrico

Nel lavoro mi occupo di social media, nel raro tempo libero come #socialmediadetox mi piace occuparmi di giardinaggio, cucina, cinema, meditazione orientale. Buddista peccatore, qui cerco di redimermi, quantomeno ci provo ?

Follow enrico:

Leave a Comment:

All fields with “*” are required

Leave a Comment:

All fields with “*” are required