domenica 28 aprile 2013

Orto sul balcone: coltivare l'insalata in cassette della frutta

Ho appena aggiunto al mio orto sul balcone, dell'insalata insalata in vaso e per la precisione Rucola e Valerianella.

Insalata in vaso sul balcone. Una guida

Ma - anziché comprare un vaso di plastica - ho preferito utilizzare delle normalissime cassette della frutta in legno.
Una scelta ecologica nella quale materiali il più possibile ecocompatibili vengono usati più volte prima di essere smaltiti all'oasi ecologica e per quanto riguarda il legno ricompostati.
Oggi sono particolarmente contento poiché ho dotato di questa guida un video (il primo!!!) che inaugura il canale di YouTube del mio blog Il terrazzo fiorito. :) :) :)

Orto sul balcone: coltivare rucola e valerianella in una cassetta della frutta in legno

N.B. Nel video ci sono dei sottotitoli che spiegano tutti i passaggi. Ricordati di Attivarli


Ecco la spiegazione più dettagliata di quello che abbiamo visto sul video dedicato a come coltivare l'insalata in vaso usando le cassette della frutta in legno in modo totalmente ecocompatibile.

Coltivare l'insalata nelle cassette della frutta in legno: gli ingredienti.


  • Compriamo dei semi di insalata: io ho deciso di coltivare della Rucola e Valerianella in questa cassetta.
  • Andiamo al mercato e procuriamoci una cassetta della frutta rigorosamente di legno.
  • Procuriamoci dei sacchi di plastica. Io riutilizzo quelli della terra, anziché buttarli via li rigiro e li uso come fondo per le cassette di legno.
  • Scotch da pacchi per giuntare le parti
  • Terriccio universale oppure Compost (1/3) + Terriccio universale (2/3)

Coltivare l'insalata nelle cassette della frutta in legno: modalità di preparazione.


Mettiamo il telo in plastica sul fondo e sulle pareti laterali della cassetta di legno aiutandoci laddove ci sono delle giunture con lo scotch da pacchi.
Tagliamo le eccedenze con un paio di forbici e creiamo un foro al centro per il drenaggio dell'acqua.

Una volta creata la cassetta, la riempiamo con almeno 30/40 cm di terra: le insalate hanno infatti un apparato radicale lungo 25/30 centimetri.


Io ho usato 1/3 di compost ricavato dalla mia compostiera da terrazzo messo sul fondo e 2/3 di terriccio universale sopra di esso.

Se non avete il compost, usate pure il terriccio universale che va benissimo.

Teniamo un po' di terra di scorta per ricoprire i semi.

Orto sul terrazzo: la semina



Occupiamoci ora della semina. La rucola ha semi piccolissimi mentre la valerianella li ha di medie dimensioni. Cerchiamo di spargere uniformemente la rucola nella prima metà del vaso e la valerianella nella seconda.
Lo so che la tentazione sarà quella di usare tutto il contenuto della confezione.
Non fatelo!!! usatene poco. Il resto lo mettete in un armadio buio e fra qualche mese la riseminerete. 

Ricoprite il tutto con 1/2 centimetri di terra e bagnate dolcemente in modo uniforme avendo cura di non formare delle buche con l'acqua.

Orto sul terrazzo: Il risultato? materiali di riuso per una coltivazione ecocompatibile.

In questa combinazione non abbiamo aggiunto plastica all'ambiente: non solo non abbiamo comprato nuovi vasi, ma abbiamo riutilizzato la plastica dei sacchi di terra in vasi di legno.


Ecco un modo di fare insalata sul terrazzo partendo da materiali di riuso (ceste in legno e sacchetti di plastica) …

Buona coltivazione! :)

Ti potrebbe interessare leggere